Sportello del Cittadino

Keep in Touch




Joomla Extensions powered by Joobi

Accesso Riservato

20171004 - LA STAMPA - Misure anti evasione per far camminare l'Italia

Che cosa serve alla Manovra: misure contro l'evasione fiscale per far camminare l'Italia.

...

20171004 - ILSOLE24ORE - Visto di conformità obbligatorio per crediti superiori a 5 mila euro

Invio necessario, con casella barrata anche se il limite è già stato superato.

...

20171003 - ITALIA OGGI - Mef, la manovra parte da 19,6 mld: 8,6 mld di coperture da spending review e recupero evasione

La manovra per il 2018 parte da un valore minimo di 19,6 miliardi: di cui 8,6 miliardi sono le coperture e 3,8 miliardi gli impieghi. E' quanto si desume dalla tabella consegnata dal ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, alle commissioni Bilancio in vista dell'audizione sulla Nota di aggiornamento al Def.
Nel dettaglio, le coperture arriveranno oltre che dagli spazi di deficit anche da 3,5 miliardi di tagli di spesa, compreso il miliardo l'anno a carico dei ministeri con la nuova spending review, e per 5,12 miliardi da nuove entrate, rappresentate da "misure allo studio che mirano a ridurre l'evasione di alcune imposte, in particolare le indirette". Quanto agli impieghi quantificati nella tabella si prevedono: 300 milioni per lo sviluppo, 338 per la competitività e l'innovazione, 600 per la coesione sociale, 2,6 miliardi per gli oneri a politiche invariate.

...

20171004 - ILSOLE24ORE - Redditi. L'invio dei modelli 2017

La tempistica. Invio entro ottobre, anche per le pratiche di ravvedimento.

...

20171003 - IL MESSAGGERO - Manovra, Corte dei conti, sulle pensioni non si torni indietro

La manovra per il 2018 parte da un valore di 19,58 miliardi. È quanto si evince dalla tabella consegnata dal ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan alle commissioni Bilancio a integrazione della nota di aggiornamento al Def. Nel dettagli si tratta di 10,9 miliardi di deficit (nella differenza tra il tendenziale e il programmatico) e 8,62 di coperture tra entrate e tagli di spesa. Gli impieghi al momento indicati, al netto della sterilizzazione delle clausole di salvaguardia, valgono 3,8 miliardi. 

«Ogni arretramento» sul fronte pensioni «esporrebbe il comparto e quindi la finanza pubblica in generale a rischi di sostenibilità», afferma il presidente della Corte dei Conti, Arturo Martucci, in audizione sulla Nota di aggiornamento al Def di fronte alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato. La Corte invita a «confermare i caratteri strutturali» della riforma Fornero, «a partire dai meccanismi di adeguamento automatico di alcuni parametri (come i requisiti anagrafici di accesso alla evoluzione della speranza di vita e la revisione dei coefficienti di trasformazione)».

....